Sinestesia portami via

Questa è una attività ispirata al fenomeno della sinestesia ovvero la capacità che hanno alcune persone e soprattutto i bambini di vedere i suoni o sentire i colori... Le persone che sperimentano la sinestesia percepiscono suoni in risposta ad uno specifico odore oppure vedono qualcosa in reazione ad uno stimolo tattile. Molti artisti, letterati e poeti hanno sperimentato il fenomeno della sinestesia: ad esempio, il pittore russo Kandinsky sperava che i suoi dipinti potessero essere ascoltati, in quanto per lui i colori divenivano "un coro" sulla tela.

Ascolta le canzoni che Stefano e Saffo hanno selezionato per voi e davanti ad un foglio bianco…comincia con la mamma a colorare i suoni che ascolti. (In alternativa comincia a creare forme con il materiale plastico scelto). L’unica regola è che non si parla fino alla fine della canzone. Alla fine ammirate il vostro quadro o la vostra scultura, quali colori avete usato? Quali forme o figure appaiono? Terminate l’opera e date insieme un titolo.

MATERIALI: pennarelli, colori ad acqua o a dita, fogli grandi bianchi \ Das, pongo, sabbia bagnata, un brano tra quelli scelti per voi da Saffo e Stefano
VARIANTE: per i bambini non vedenti oppure per chi ha voglia di sperimentare diverse forme d’arte è possibile fare l’esperienza con materiali diversi come sabbia bagnata, Das, pongo…