Suoniamo una fiaba

In particolare in questa attività può essere utile il coinvolgimento di un secondo genitore o fratello o altra figura di riferimento, soprattutto con i bambini più piccoli, in modo che  il risultato finale della sonorizzazione possa risultare più ricco di suoni e appagante possibile. Potete anche registrare la fiaba sonora una volta che l’avete preparata e riascoltarla insieme.

Scegli con la mamma una semplice fiaba e provate a sonorizzarla insieme usando alcuni oggetti , le mani e i piedi e anche la voce, il papà può aiutare a suonare oppure vi leggerà la storia mentre voi la sonorizzate.

Ad esempio potrete sonorizzare i passi dei diversi personaggi, i versi degli animali e con diversi oggetti e strumenti che avete in casa le diverse atmosfere/emozioni evocate nella fiaba: con quale suono posso rappresentare un momento di paura? E invece un momento di festa? E così via…

Curiosità come venivano realizzati i suoni dei cartoni animati e film?